POZZILLI. Emilio Izzo nel pomeriggio di mercoledì 16 marzo ha illustrato ad Isernia, in conferenza stampa, i dettagli della manifestazione popolare denominata “Rifiutiamoli” che si svolgerà sabato 19 marzo alle ore 15:30 all’esterno dello stabilimento dell’HeraAmbiente di Pozzilli. Lo scopo principale è quello di dire no agli inceneritori, di opporsi all’arrivo di nuovi rifiuti provenienti dall’Abruzzo e di far cessare per sempre l’attività di queste strutture, che lo stesso Izzo, ha definito più volte “macchine della morte”.

Durante l’incontro sono stati illustrati anche i dettagli dell’interrogazione parlamentare presentata dall’onorevole Iannuzzi del gruppo misto che si è interessato della questione Molise e dell’accordo stipulato con l’Abruzzo, su richiesta del comitato interregionale contro le Camorre. Emilio Izzo ha lanciato l’appello. Occorre che tutti, in primis gli amministratori del territorio, partecipino di prima persona a questa manifestazione. Ne va della salute di tutti e delle future generazioni. Red. News.