COLLI A VOLTURNO. Complici sicuramente le ottime condizioni meteo della prima parte di questo mese di aprile, l’apertura della pesca all’interno della riserva gestita dall’associazione Pescasportivi di Colli a Volturno, è andata davvero a gonfie vele. Nella giornata di domenica 3 aprile, in molti, maggiormente gli appassionati di questo sport, hanno deciso di cimentarsi con la corrente del fiume , dando la “caccia”, per così dire, agli esemplari di trota fario presenti in acqua. L’associazione collese che gestisce il controllo della pratica sportiva per un lungo tratto del fiume Volturno, nel territorio comunale di Colli, nei giorni scorsi ha provveduto al controllo della tabellatura lungo i tratti fluviali e nei mesi passati al ripopolamento ittico in acqua. Successo annunciato anche quello dell’apertura delle “ostilità”.

Pesca a mosca
Pesca a mosca

E’ possibile praticare diversi tipi di pesca. Lungo il tratto generico con bolognese e canna corta per la cattura massima di 4 esemplari di trota. Nel tratto no-kill, invece, la cattura non è consentita e gli esemplari presi devono essere rilasciati in acqua. Qui si pratica la pesca a mosca con frusta. Sport che sta appassionando sempre più persone, soprattutto giovani. Anche quest’anno la prima stagionale è trascorsa in allegria, facendo registrare davvero numerose presenze nei pressi del fiume Volturno. Red. News.