FILIGNANO. Si è riunito nella serata di ieri il Consiglio comunale del piccolo centro dell’Alta Valle del Volturno. All’ordine del giorno numerosi argomenti. Dopo la lettura e l’approvazione dei verbali precedenti, sono state diverse le comunicazioni effettuate ai consiglieri dal primo cittadino Lorenzo Coia, tra queste, anche, l’annuncio di alcune importanti manifestazioni estive. Subito dopo, si è entrati nel vivo dell’assise civica. Il Consiglio ha approvato il piano finanziario e le tariffe della tassa sui rifiuti (TARI). Da questa , visto anche il pensionamento di un dipendente comunale, si evincerà un risparmio annuo di circa 48mila euro che non peseranno sulla cittadinanza.

A seguire, l’assise ha provveduto a confermare, come già fatto negli anni passati , le aliquote riguardanti l’Addizionale Irpef, Imu, Tasi e tariffe relativi a servizi a domanda individuale. I cittadini possono esultate, le tasse non aumentano ed i servizi rimangono invariati. Red. News.