L’ultima in ordine di tempo è stata quella del gruppo scout di Aprilia.

CERASUOLO. Il Museo Combat Road, che ripercorre la storia della Valle del Volturno e degli avvenimenti bellici avvenuti su questa striscia di terreno che entrava a pieno sulla linea Gustav, continua a farsi conoscere a livello nazionale. Al suo interno, nella piccola frazione di Cerasuolo, territorio comunale di Filignano, sono custoditi reperti bellici di grande valore, rinvenuti e sistemati gelosamente dai giovani promotori di questa brillante iniziativa. Nella giornata di ieri sono stati in vista al museo i componenti del gruppo Scout Aprilia 1° Ass. C.n.g.e. Lazio.

Si è trattato di una visita molto ben apprezzata dai gestori del museo che hanno potuto illustrare i loro “tesori” a tutti i giovani presenti che si sono mostrati davvero interessati a conoscere la storia della Valle del Volturno e degli eventi bellici accaduti in essa. I prossimi passi, come fanno sapere i gestori della struttura, riguarderanno l’organizzazione di alcuni importanti eventi culturali.