BOJANO. L’episodio si è verificato questa mattina. Un uomo, un 24enne, è stato investito dal treno in corsa e fatto volare a metri di distanza lungo la ferrovia all’altezza di Castellone di Bojano. Un incidente che non gli ha lasciato scampo e che attualmente è in fase di ricostruzione. Ad accorgersi dell’accaduto il personale dell’Anas che, durante, un giro di perlustrazione, ha trovato una Golf aprcheggiata a ridosso della barriera del passaggio a livello, ma senza il conducente all’interno. L’ipotesi, per ora al vaglio degli inquirenti, è che il 50enne abbia percorso a piedi i binari per un paio di chilometri quanto è stato investito dal treno. Pare  anche che il macchinista si sia accordo dell’uomo solo all’ultimo momento, complice anche la nebbia fitta presenza su quell’area questa mattina ed al momento dell’incidente.

Sono attualmente in corso le indagini da parte dei Carabinieri e della Polizia Ferroviaria.