Una lodevole iniziativa dei gestori e fondatori del Museo Internazionale delle Guerre Mondiali di Rocchetta a Volturno. All’interno della struttura culturale e storica del paese, diventata famosa ormai in gran parte d’Europa per essere una delle più fornite e visitate per la completezza dei pezzi conservati, è stata allestita ed inaugurata una speciale area dedicata al Corpo Forestale dello Stato, inglobato ormai da tempo nell’Arma dei Carabinieri.

Per l’occasione i curatori del museo, Giovanni Capone e Filippo Sparacino, nel pomeriggio di mercoledì 20 dicembre, hanno ospitato vertici dell’arma e soprattutto ex componenti della Forestale attualmente anche in pensione. Per celebrare al meglio il pomeriggio, durante la cerimonia, è stato presentato un calendario storico realizzato dal Museo Internazionale delle Guerre Mondiali e varie forze armate dove si racconta in particolare la storia del Corpo Forestale dello Stato.

Una iniziativa legata molto al territorio e a coloro che hanno fatto la storia del nostro Paese. Un vanto per il Migm di Rocchetta a Volturno che nelle sue prestigiose sale ora può mostrare un altro pezzo della storia italiana che conta.