ISERNIA. In relazione ad alcuni articoli apparsi sugli organi di informazione locali, nei quali si fa riferimento, tra l’altro, ai controlli eseguiti dalla Guardia di Finanza in occasione dello spettacolo teatrale “Natale in casa Cupiello”, tenutosi lo scorso 23 dicembre presso l’Auditorium di Isernia, si ritiene opportuno rappresentare che l’attività in questione, posta in essere da Militari della dipendente Compagnia alla sede, rientra negli ordinari servizi svolti di iniziativa dal Corpo nell’ambito delle sue peculiari funzioni di polizia economico-finanziaria.

L’attività in argomento è stata effettuata senza alcuna ripercussione sul regolare svolgimento dello spettacolo, analogamente a quanto avvenuto in similari occasioni.