Politica

Montenero Val Cocchiara: approvato il bilancio di previsione 2018. “Aliquote imposte rimaste invariate. Tuteliamo in primis i cittadini”. Così il sindaco Filippo Zuchegna.

Pubblicato: 29-03-2018 - 307
Montenero Val Cocchiara: approvato il bilancio di previsione 2018. “Aliquote imposte rimaste invariate. Tuteliamo in primis i cittadini”. Così il sindaco Filippo Zuchegna. Politica

Montenero Val Cocchiara: approvato il bilancio di previsione 2018. “Aliquote imposte rimaste invariate. Tuteliamo in primis i cittadini”. Così il sindaco Filippo Zuchegna.

Pubblicato: 29-03-2018 - 307


L’assise civica ha approvato anche una importante modifica al regolamento edilizio riguardante le attività commerciali.

MONTENERO VAL COCCHIARA. Si è riunito nella serata di ieri il Consiglio comunale di Montenero Val Cocchiara. All’ordine del giorno davvero numerosi argomenti. Tra questi il più importante è stato sicuramente quello inerente l’approvazione del bilancio di previsione 2018. L’assise civica dopo la conferma delle aliquote, rimaste invariate anche per il 2018, della Tari, della Tasi e dell’Imu, si è soffermato sulla verifica della quantità e della qualità della aree e dei fabbricati da destinarsi alla residenza, alle attività produttive e terziare, presenti sul territorio comunale.

Per quel che riguarda il programma delle opere pubbliche 2018-2020, attendendo diversi finanziamenti promessi, sono stati diversi i progetti messi nella lista delle opere da realizzare e da terminare. Sul bilancio di previsione 2018 davvero poco da dire. Conti in regola per l’ente comunale guidato dall’amministrazione Zuchegna e documento approvato all’unanimità dall’assise civica, segnale di distensione e fiducia nell’operato dell’amministrazione. “Abbiamo deciso di mantenere tutte le aliquote riguardanti le imposte invariate per il bene della collettività. Il comune negli ultimi anni non ha mai gravato sulle casse della cittadinanza.. Oltre all’approvazione del bilancio di previsione 2018 abbiamo apportato una sostanziale modifica al regolamento edilizio riportando, dopo anni, le altezze delle attività commerciali a due metri e 70cm”.




Articoli Correlati


cookie