CAMPOBASSO. Il governatore della Regione Molise Donato Toma ha scelto ufficialmente con la firma di ben cinque decreti di nomina tutto lo staff che lo accompagnerà nel corso della sua legislatura. Tra questi ci sono il consulente giuridico Nunzio Luciano, presidente nazionale Cassa Forense e candidato al Senato con Forza Italia alle elezioni politiche dello scorso 4 marzo. Luciano affiancherà il presidente della giunta regionale del Molise in campo giuridico.

Il consulente economico di Toma sarà, invece, Maurizio Tiberio, ex consigliere comunale di Campobasso e provinciale, dipendente di un istituto bancario, chiamato per fornire consigli sulle ipotesi di sviluppo economico attraverso le azioni da intraprendere dalla Finmolise, la finanziaria regionale.

Giuseppe Santone, ex consigliere comunale di Palazzo San Giorgio all’epoca di Bartolomeo), sarà il consulente in materia amministrativa e gestionale. Il portavoce è Antonio D’ Uva, ex vice sindaco di Campobasso durante la legislatura di centro-sinistra guidata da Giuseppe Di Fabio.

Infine, l’esperto per la comunicazione che affiancherà Toma è il campano Tiberio Brunetti, 38 anni e fondatore di una società di consulenza politica.