CERRO AL VOLTURNO. E’ stato effettuato questa mattina il sopralluogo da parte dei Vigili del Fuoco di Isernia per verificare i danni effettuati dal distaccamento di un masso che nei giorni scorsi ha provocato panico e ha sfondato il tetto di una abitazione, entrando all’interno del bagno. Fortunatamente in quel momento i proprietari della casa si trovavano all’interno di un’altro ambiente.

Dal sopralluogo ancora idee poco chiare. Resta da capire, con certezze, se la grossa pietra si sia staccato dal costone roccioso che caratterizza la parte antica dell’abitato cerrese, o da una parete del Castello Pandone. Le opportune verifiche delle prossime ore decreteranno tutto in maniera più delineata.