Cospicui finanziamenti per due scuole della Provincia

Il Ministro dellIstruzione Marco Bussetti, di concerto con il Ministro delleconomia e delle finanze Giovanni Tria, ha firmato il decreto di finanziamento per due progetti molto interessanti che riguardano l’Istituto Magistrale V.Cuoco di Isernia e ledificio scolastico sede della scuola elementare e media, di Civitanova del Sannio. Si tratta di autorizzazione allutilizzo di finanziamenti degli interventi inclusi nei piani regionali triennali di edilizia scolastica.

All’istituto magistrale V. Cuoco di Isernia è stato assegnato un finanziamento di 1.250.000 euro per lavori di completamento con la sistemazione dei blocchi di fabbrica strutturali B, C e E per ladeguamento sismico della palestra e blocchi scala. Lefficientamento energetico dellintero complesso e ladeguamento igienico e funzionale della palestra e degli spogliatoi.

L’intervento previsto a Civitanova del Sannio per un importo di 1.059.600 euro riguarda il miglioramento sismico controllato delledificio scolastico sede della scuola elementare e media, della palestra e dellauditorium.
“Si tratta di due interventi molto importanti per due strutture scolastiche della nostra Provincia ha affermato il presidente della Provincia di Isernia Lorenzo Coia che prevedono di favorire interventi straordinari di ristrutturazione, miglioramento, messa in sicurezza, adeguamento sismico, efficientamento energetico di immobili adibiti allistruzione scolastica nonché alla costruzione di nuovi edifici scolastici pubblici e la realizzazione di palestre scolastiche e al loro miglioramento.

Ora la Regione Molise potrà stipulare appositi mutui trentennali con oneri di ammortamento a totale carico dello Stato, con la Banca europea per gli investimenti, con la Banca di sviluppo del Consiglio dEuropa, con la società Cassa depositi e prestiti e con i soggetti autorizzati allesercizio dellattività bancaria. Lutilizzo di questi contributi consentirà la stipula di mutui, a valere sui contributi pluriennale di 170 milioni di euro su tutto il territorio nazionale decorrenti dal 2018 al 2027 al fine di consentire l’attuazione del complessivo Piano di edilizia scolastica. Ora si procederà allavvio delle procedure di gara e alla stipula dei contratti di appalto.

Isernia 14.5.2019

Lorenzo Coia
Presidente Provincia di Isernia