CONCA CASALE. La dead line era fissata per oggi. Entro le 24 odierne Luciano Bucci, sindaco dimissionario di Conca Casale, dovrà comunicare la sua scelta. Due le opzioni: ritirare le dimissioni presentate 14 giorni fa oppure lasciare definitivamente la carica politica e quindi la poltrona da sindaco e amministratore del suo piccolo centro alle porte di Venafro.

Questa mattina, abbiamo ascoltato Bucci telefonicamente e quest’ultimo ci ha comunicato la sua scelta finale con qualche ora di anticipo. Dimissioni irrevocabili e fine della carriera politica tanto amata, per la quale l’ex sindaco ha speso parte della sua vita e della sua gioventù.

“Sono tornato un uomo sereno – ha spiegato Luciano Bucci alla nostra redazione – da quando ho preso questa decisione. Ho recuperato forse fisiche ed energie mentali e per questo non ritirerò assolutamente le mie dimissioni. Finisce qui – conclude Bucci – una lunga ed estenuante avventura politica , così mi piace definirla”.

Ora per il comune di Conca Casale si apriranno le porte del commissariamento prefettizio.