POZZILLI. La spinosa situazione riguardante il futuro dello stabilimento Unilever di Pozzilli passa anche per le decisioni che stentano ad arrivare dall’azienda e anche per l’assenza di comunicazione da parte dell’azienda di Pozzilli.

Il segretario della Cisal, Antonio Martone ha racccontato alla nostra redazione come la situazione in azienda si stia surriscaldando con il passare dei   giorni.

in Unilever -spiega Antonio Martone -si sono  riuniti in Assemblea con una partecipazione del 100%. Si è ribadita la necessità di pretendere un piano aziendale per i prossimi 5 anni.

Il sindacato in Unilever coeso e pronto a qualsiasi iniziativa se non ci saranno le giuste risposte che servono alla Tranquillità dei lavoratori, alla serenità delle famiglie e alle certezze necessarie per il territorio.

Alla luce degli ultimi eventi in regione, mi sento di suggerire ai nostri politici di non speculare x logiche partitiche. Abbiamo necessità – conclude Martone – di unione e condivisione!