Campobasso, 18 febbraio 2020 – «Un altro figlio illustre del Molise ci ha lasciati. Flavio Bucci è stato un grande attore teatrale e cinematografico, anche se il grande pubblico lo ha conosciuto attraverso gli sceneggiati televisivi, in particolare “Ligabue” e “La Piovra”. Magistrale la sua interpretazione di Don Bastiano nel “Marchese del Grillo”, uno strepitoso monologo che il personaggio recita sul patibolo prima di essere ghigliottinato.

Lo avremmo rivisto fra qualche giorno a Ferrazzano, dove era in programma un suo spettacolo al Teatro del Loto. Molto legato a Casacalenda, di cui era originario il padre e dove spesso si recava, qualche anno fa era stato insignito della cittadinanza onoraria e Molise Cinema Film Festival lo aveva omaggiato con una retrospettiva. Sarebbe bello se il Festival di Casacalenda fosse intitolato alla sua memoria».

Così il presidente della Regione Molise in relazione alla improvvisa scomparsa dell’attore Flavio Bucci.

Ufficio Stampa

Presidente Regione Molise