FORNELLI. Tante le iniziative a sostegno dei cittadini in questo momento di difficoltà e di piena emergenza sanitaria ed economica mondiale, intervengono direttamente le amministrazioni comunali del nostro piccolo Molise. A Fornelli il sindaco Giovanni Tedeschi, gli amministratori locali, i volontari della Protezione Civile e delle varie associazioni presenti sul territorio, si danno da fare per aiutare i più bisognosi e concedere anche parole di conforto agli anziani, mantenendo tutte le misure di sicurezza e protezione da adottare in questo periodo.

E’ di ieri il provvedimento di bloccare il pagamento delle scadenza della Tari e del Ruolo Idrico fino al prossimo 31 maggio. Ma non solo, infatti rimarrà invariata la decisione relativa ad un ulteriore differimento per tutte le attività commerciali, ma naturalmente ci potranno essere anche altre decisioni assunte dalla locale amministrazione.

Tra i servizi attivati in collaborazione con  la Protezione Civile quello della consegna di medicinali e spesa a domicilio, l’attivazione e il funzionamento degli uffici comunali su appuntamento o per le esigenze davvero urgenti.

Attuata già per la terza volta consecutiva sul territorio comunale la sanificazione delle strade e dei vari vicoli del centro storico e delle frazioni come previsto in questa fase emergenziale. Un comune che non vuole lasciare nessuno da solo e che intenderà ripartire subito alla grande quando l’emergenza sarà realmente terminata.

Va ricordato che il primo cittadino Giovanni Tedeschi nelle scorse settimane aveva dovuto anche limitare e chiudere una piazza del paese ove si creava ancora qualche assembramento di cittadini. Problema risolto e superato. Proprio il sindaco tramite la nostra redazione intende ringraziare tutta la collettività locale, i commercianti, i volontari e tutti coloro che si stanno impegnando per rispettare al massimo le regole dettate dal Governo. Solo in questo modo, per Giovanni Tedeschi, tutti insieme si potrà tornare ad una vita normale quanto prima.