Un tragico incidente su Ponte Spiego intorno alle ore 11.30 di questa mattina. Era il fratello dell’europarlamentare Aldo Patriciello. 

COLLI A VOLTURNO. La statale 158 “Valle del Volturno” da ancora una vittima e Ponte Sbiego ne è da testimone. Questa mattina intorno alle ore 11.30 un terribile incidente si è verificato lungo la trafficata arteria molisana al km 30 sul territorio comunale di Colli a Volturno. A perdere la vita Stefano Patriciello, 62 anni,  noto imprenditore venafrano di mezza età che con la sua ditta era impegnato in lavori proprio sul ponte per la posa in opera del nuovo manto stradale. La dinamica, ancora al vaglio degli inquirenti, sarebbe davvero raccapricciante. Una Fiat Punto, condotta da un anziano improvvisamente è sobbalzata sulla corsia opposta per l’esecuzione dei lavori. L’auto ha investito violentemente il povero imprenditore morto sul colpo, ferito anche un operaio della ditta impegnata nei lavori.  Inutili i soccorsi giunti sul posto immediatamente.

Tanta le gente attonita presente sul luogo dell’incidente, tra cui gran parte della famiglia Patriciello. Intervenuti sul posto i Vigili del Fuoco di Isernia, i Carabinieri di Venafro e di Colli a Volturno, gli uomini dell’Anas e i sanitari del 118.

Da brividi anche la carcassa dell’auto che avrebbe investito l’uomo, che dopo lo scontro addirittura avrebbe preso fuoco nella parte anteriore. Il conducente, pare un uomo anziano, sarebbe stato trasportato presso l’Ospedale Veneziale di Isernia.

Attualmente la salma di Stefano Patriciello, dopo l’arrivo del magistrato sul posto, verrà trasportata temporaneamente presso il cimitero di Colli a Volturno per predisporre la seguente autopsia. Sul posto il Pm Andricciola.

A tutta la famiglia Patriciello le più sentite condoglianze da parte della nostra redazione e del direttore Responsabile Michele Visco.

Resta informato con la nostra informazione, seguici sul nostro gruppo WhatsApp, Invia  – ISCRIVIMI – seguito dal tuo nome e cognome al numero 392-9850370.