I Carabinieri li notificano un divieto di avvicinamento.

A distanza di anni dalla fine della relazione sentimentale, l’uomo non si è mai rassegnato a quella decisione e quelli che dapprima erano solo sporadici messaggi si sono presto trasformati in sistematiche persecuzioni nei confronti dell’ex fidanzata.

La donna, ormai esasperata dai continui messaggi ricevuti in tutti i canali social a qualsiasi ora del giorno e della notte, spesso dal tono minaccioso, ha deciso quindi di rivolgersi agli uomini in divisa per ritrovare la serenità.

I Carabinieri hanno immediatamente avviato un’indagine con cui hanno presto accertato come la condotta del giovane fosse volta a vessare, intimidire e denigrare la malcapitata. Per il giovane è quindi scattata la misura cautelare del divieto di avvicinamento con il divieto di comunicare con qualsiasi mezzo con l’ex fidanzata.