Di Sandro: “Ci dissociamo da tutte le scelte fatte a livello regionale”.

Il Coordinamento Regionale del Molise di Fratelli d’Italia convocato dal portavoce Regionale Filoteo Di Sandro in data 6/luglio in riferimento alla situazione politica regionale ha approvato all’unanimità il seguente documento:

Fratelli d’Italia Molise si dissocia in maniera netta dalle scelte politiche che il governo regionale, con la propria maggioranza, ha adottato nell’ultimo periodo ed in particolare:

– ancora una volta FdI, anche alla luce delle ripetute crisi di giunta regionale e continui rimpasti, non è stata mai coinvolta e resta senza un proprio rappresentante nell’esecutivo nonostante un documento politico sottoscritto prima delle regionali dai vertici nazionali di FdI, Lega e Forza Italia e nonostante i ripetuti impegni presi dal Presidente con esponenti del Partito nazionale;

– condanna l’atteggiamento politico avuto, da parte della maggioranza consiliare, nell’estromettere i Consiglieri surrogati (e tra questi uno di FdI) modificando la legge elettorale in vigore, provvedimento chiaramente illegittimo così come rilevato dalla Presidenza del Consiglio, rendendola addirittura retroattiva.

– auspica nel più breve tempo possibile che il Consiglio provveda alla modifica della norma per permettere l’immediato reintegro dei consiglieri;

– auspica un “cambio di rotta” da parte del governo regionale sia in termini politici che programmatici coinvolgendo maggiormente il Partito soprattutto sui grandi temi e problematiche che attanagliano la nostra Regione.

Al presente verbale verrà dato ampia diffusione al fine di chiarire in modo inequivocabile la posizione è la linea politica del Partito.

Per il Coordinamento Regionale di FdI

Filoteo Di Sandro

Coordinatore Regionale Molise