La nostra redazione ha raccolto l’appello di un giovane di Scapoli, Simone Franciosa, che tramite il nostro quotidiano telematico, ha voluto portare all’attenzione della collettività dell’Alta Valle del Volturno una problematica sanitaria di assoluto rilievo.

Negli ultimi 7 anni, solamente sul territorio comunale di Scapoli, sono stati registrati e certificati ben 35 casi di tumore. Patologie oncologiche che stanno aumentando a dismisura e colpendo a macchia di leopardo diversi comuni della Valle del Volturno. Le spiegazioni scientifiche e tecniche sono molteplici, inquinamento in primis ed industrializzazione, ma oltre a queste vengono elencati una serie di motivi differenti per i quali le malattie potrebbero sorgere così facilmente.

Accorato l’appello di Simone Franciosa alle autorità competenti in materia. “Analizzate i terreni, le nostre acque e scovate le discariche di rifiuti lasciate incustodite negli anni, altrimenti per i nostri figli e nipoti non ci sarà futuro“.

GUARDA IL VIDEO: