FILIGNANO. Questa mattina la nostra redazione ha intervistato in anteprima uno dei responsabili della società Girasole  & C. s.a.s. che gestisce l’albergo “Le Ginestre” di Filignano. Antonio Capaldi ha illustrato le motivazioni che hanno portato alla brusca interruzione del progetto “Turista a Filignano” ed i dissapori che si sono venuti a creare con l’amministrazione comunale guidata dalla sindachessa Federica Cocozza.

In allegato il documento al quale fa riferimento Capaldi, con le precisazioni ed i punti che illustrano in dettaglio la vicenda. La stessa società in qualsiasi momento potrà mettere a disposizione di tutti gli interessati il voluminoso fascicolo con le varie pec scambiate con il comune di Filignano in questo periodo.

In struttura presente anche il consigliere comunale Daniele Di Meo, ideatore di questa iniziativa, che nei giorni scorsi in segno di protesta ha rimesso nelle mani del sindaco Cocozza la delega al Turismo, creando un gruppo a parte in sede di Consiglio comunale.

GUARDA L’INTERVISTA:

 

Leggi il Documento: