Il mio augurio e l’in bocca al lupo va agli studenti che da domani, lunedì 14 settembre 2020, iniziano il nuovo anno scolastico.

Sarà un anno particolare, per certi versi difficile. Sarà importante la coesione di tutti: dalle istituzioni politiche, a quelle scolastiche, ai Dirigenti Scolastici, al personale ATA, agli studenti e ai genitori dei ragazzi.

Servirà senso di responsabilità da parte di tutti.

Gli studenti, soprattutto, sono chiamati a una più veloce maturità, poiché servirà la loro collaborazione per assicurare il distanziamento sociale e per mettere in pratica nelle aule scolastiche tutti quei comportanti volti a prevenire il contagio da Covid-19.

Saremo tutti chiamati a una nuova esperienza e lo dico anche da genitore, oltreché come rappresentante delle istituzioni.

Dovremo essere tutti molto accorti e diligenti.

Per questo motivo, il mio abbraccio virtuale va a tutto il mondo della scuola. Siamo chiamati a una nuova sfida e sono certo che porteremo avanti un anno scolastico difficile, che potrebbe riservarci sorprese dietro l’angolo, ma con la consapevolezza che ci troviamo nel pieno di un’emergenza sanitaria. Oltre al solito impegno, dunque, servirà un maggiore spirito di sacrificio.

Alessandro Pascale

Lega con Salvini

Consigliere Provinciale Campobasso

Consigliere Comunale Campobasso