E’ stato chiuso nella giornata di oggi, 21 settembre, per consentire la sanificazione e in attesa dei tamponi sui 15 dipendenti che si conosceranno solo in serata il Provveditorato Asrem di Isernia. La sospensione delle attività si è resa necessaria ed utile a seguito del tampone positivo di una delle impiegate che era entrata in contatto con il cluster di Sant’Agapito, a sua volta collegato con quello di Venafro.

Dalle prime informazioni acquisite, la donna era stata sottoposta ad un primo tampone che era risultato negativo.

La positività della donna è stata, però, accertata da un secondo tampone che ha fatto scattare la chiusura dell’ufficio e il successivo tracciamento di tutti gli impiegati che hanno lavorato in questi giorni assieme a lei che risultano essere 15.

I tamponi sui 15 impiegati si conosceranno solo nella serata di oggi.

Se dovessero essere negativi si procederà alla sanificazione della struttura e alla riapertura della stessa. L’impiegata positiva, nel frattempo, è stata posta in quarantena.