RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA FIDAPA ISERNIA.

La Federazione ha lo scopo di promuovere, coordinare e sostenere le iniziative delle donne che operano nel campo delle Arti, delle Professioni e degli Affari, valorizzandone le competenze e la preparazione, incoraggiandole a un continuo impegno nonché ad una consapevole partecipazione alla vita sociale, amministrativa e politica,  adoperandosi per rimuovere ogni forma di discriminazione, nonché favorendo rapporti amichevoli, di reciproca comprensione e proficua collaborazione.

Come Presidente della Fidapa Sez. di Isernia,  nell’ambito della programmazione del biennio sociale 2020/2021 incentrata sulla valorizzazione e tutela dell’empowering femminile, abbiamo deciso di prorogare il Bando di concorso letterario “Donne in giallo”, rivolto alle studentesse degli Istituti di Istruzione secondaria di Isernia, Itis Fermi-Mattei, Cuoco-Manuppella, Majorana Fascitelli e teso alla realizzazione di testi narrativi di genere giallo.

L’idea era nata di questi tempi nell’anno sociale scorso della Fidapa in omaggio alla ricorrenza del centenario della uscita del primo romanzo giallo della straordinaria Agatha Christie, Poirot a Style Court, e dalla volontà di dare il giusto riconoscimento ad un genere quanto mai fondante nella capacità introspettiva di scandagliare l’animo umano e le complesse dinamiche relazionali.

Il Concorso è stato sospeso il precedente anno per l’emergenza Covid che ha visto rivoluzionare le esigenze di didattica degli Istituti.

Il Direttivo ha ritenuto quanto mai cruciale, proprio in questo periodo di fronteggiamento dell’emergenza sanitaria, di essere a fianco degli studenti con le modalità al momento possibili, ovvero a distanza.

L’obiettivo principe dell’iniziativa consiste nel dare la possibilità alle giovani di scoprire risorse e talenti personali su cui fondare aspirazioni ed ambizioni, investendo psicoaffettivamente in progetti di crescita e realizzazione personali che orientino con successo le proprie scelte di vita. Ogni studentessa potrà gareggiare con al massimo 3 racconti. Il termine ultimo di presentazione è il 30 Giugno 2021. La Giuria, presieduta dalla scrivente e composta dalle socie Fidapa Ada Gigliotti, Clementina Tamburri, Delia Pastore, Lina della Corte, dalla professoressa dell’itis Fermi Mattei referente del tema Legalità Assuntina Policella,  vede la straordinaria partecipazione del Giornalista e scrittore Carmine Gazzanni,  dalle cui inchieste sono nate numerose interrogazioni parlamentari,  vincitore del Premio Rampino 2018, autore del libro “Nella setta”, che ha da subito e con entusiasmo accettato il nostro invito. Sono previsti premi per i primi 3 classificati: 300 euro al primo, 200 euro al secondo, 100 euro al terzo, nonché riconoscimenti per le segnalate. La Premiazione avverrà entro il 30 Settembre 2021.

 

   LA PRESIDENTE

D.SSA R.FRANCESCA CAPOZZA