FORNELLI. E’ proprio di questi minuti l’ordinanza ufficiale del sindaco di Fornelli Giovanni Tedeschi, che in precauzionale e a carattere temporaneo, ha deciso di vietare tutti gli ingressi e le uscite dalla Casa di Riposo “Villa Irene” presente sul territorio comunale di Fornelli. Tutto questo perché si stanno attendendo risultati di tamponi effettuati in struttura che probabilmente dovrebbero arrivare nella giornata di giovedì 5 novembre.

Gli operatori e gli ospiti della casa di riposo per il momento restano confinati all’interno delle mura della struttura di accoglienza.

ORDINANZA SINDACALE: DIVIETO DI ENTRATA E DI USCITA VILLA IRENE

Si informa tutta la cittadinanza che è stato disposto, a seguito di Ordinanza emanata dal Sindaco Tedeschi, il divieto di Entrata e di Uscita dalla struttura per anziani Villa Irene in Via San Rocco.

Pertanto, sia gli ospiti che tutti gli operatori sanitari e/o ausiliari non potranno uscire né entrare nella struttura, fino a quando non saranno eseguiti tutti i tamponi necessari, che con molta probabilità si terranno nella giornata di domani 5 Novembre

E’ demandato al legale rappresentante gestore della struttura, il rifornimento di materiale medico, sanitario, vettovaglie, indumenti, generi alimentari e quant’altro strettamente necessario al funzionamento della struttura, osservando e assicurando l’osservanza puntuale dei protocolli previsti per contrastare il Covid-19.

La misura seppur molto rigida, si è resa necessaria a causa degli esiti Positivi di alcuni Tamponi effettuati sugli operatori della Comunità Alloggio per Anziani.

Preghiamo tutta la cittadinanza di non allarmarsi, considerando che il Cordone Sanitario è solo temporaneo e di carattere profilattico, al fine di arginare la diffusione del Covid- 19.

Il Sindaco è in costante contatto con i vertici sanitari dell’Asrem, con il Medico e la Responsabile  della struttura e invita la popolazione a fare affidamento solo sugli aggiornamenti che di volta in volta saranno resi pubblici su questa pagina.

Continuiamo a rispettare le regole di distanziamento sociale e ad indossare la mascherina. Ognuno di noi è responsabile della salute del suo prossimo.

Ogni misura potrebbe essere vana, se non c’è lo sforzo da parte di tutti di farle osservare.

Confidiamo nel senso civico di tutti i Fornellesi.