Per entrare in zone rosse negli orari notturni servirà la consueta autocertificazione, scarica il modello.

DPCM 4 NOVEMBRE valido dal 5 novembre al 3 dicembre 2020

L’ITALIA È DIVISA, PER REGIONI, IN 3 DIVERSE TIPOLOGIE DI:

Ō MISURE DI CONTENIMENTO ORDINARIE zona gialla

🟠 MISURE DI CONTENIMENTO ELEVATA GRAVITÀ

🔴 MISURE DI CONTENIMENTO DI MASSIMA GRAVITÀ

 

zona gialla REGIONI CON MISURE DI CONTENIMENTO ORDINARIE ( MOLISE )

🟩 coprifuoco dalle 22 alle 5 e, quindi, ritorno dell’autocertificazione: per uscire di casa dopo le dieci di sera occorrerà provare di doverlo fare per ragioni di lavoro necessità e salute

🟩 chiusura dei musei e delle mostre

🟩 didattica a distanza al 100% per le scuole superiori, salvo attività laboratori in presenza; per le scuole elementari e medie e per i servizi all’infanzia attività in presenza ma con uso obbligatorio delle mascherine (salvo che per i bimbi al di sotto dei 6 anni)

🟩 nelle giornate festive e prefestive chiuse le medie e grandi strutture di vendita, ad eccezione delle farmacie, punti vendita di generi alimentari, tabacchi ed edicole

🟩 coefficiente di riempimento massimo del 50 per cento sui mezzi pubblici del trasporto locale e del trasporto ferroviario regionale

🟩 chiusura di bar e ristoranti alle 18 (ma con la possibilità di restare aperti per il pranzo della domenica)

🟩 chiusura dei corner scommesse e giochi nei bar e nelle tabaccherie

🟩 resta come sempre fortemente raccomandato a tutti, per tutto l’arco della giornata, di non spostarsi, con mezzi di trasporto pubblici o privati, salvo che per esigenze lavorative, di studio o per motivi di salute

🟠 REGIONI MISURE DI CONTENIMENTO ELEVATA GRAVITÀ

🟧 sarà vietato ogni spostamento, in entrata e in uscita, dalla Regione (salvo che per comprovate esigenze di lavoro, salute e urgenza)

🟧 Saranno consentiti gli spostamenti strettamente necessari ad assicurare lo svolgimento della didattica in presenza nei limiti in cui la stessa è consentita, e sarà consentito il rientro nel proprio domicilio o nella propria residenza

🟧 sarà vietato ogni spostamento in un comune diverso da quello di residenza, domicilio o abitazione, salvo che per comprovate esigenze lavorative, di studio, per motivi di salute, per situazioni di necessità o per svolgere attività o usufruire di servizi non sospesi e non disponibili nel proprio comune

🟧 saranno sospese le attività dei servizi di ristorazione (fra cui bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie), ad esclusione delle mense e del catering. Resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio

🔴 REGIONI CON MISURE DI CONTENIMENTO MASSIMA GRAVITÀ

🟥 vietato ogni spostamento in entrata e in uscita dalla Regione e anche all’interno del territorio stesso (sempre salvo necessità e urgenza)

🟥 chiusi i negozi al dettaglio, tranne alimentari, farmacie, edicole; chiusi i mercati di generi non alimentari

🟥 chiusa l’attività di bar, pub, ristoranti, gelaterie, pasticcerie: resta consentita la sola ristorazione con consegna a domicilio, nonché fino alle ore 22,00 la ristorazione con asporto

🟥 sospese le attività sportive, anche svolte nei centri sportivi all’aperto

🟥 è consentito svolgere individualmente attività motoria (passeggiate) in prossimità della propria abitazione, nel rispetto della distanza di almeno un metro da ogni altra persona e con obbligo di mascherina

🟥 è altresì consentito lo svolgimento di attività sportiva esclusivamente all’aperto ed in forma individuale

🟥 attività scolastica in presenza per scuola dell’infanzia, elementare e prima media

Tabella riassuntiva e testo Dpcm:

→scarica il testo del Dpcm dpcm 3 novembre 2020

Tabella riassuntiva per il Molise salvo cambiamenti extra: 

Con il nuovo Dpcm del 4 novembre 2020 torna il modulo di autocertificazione per gli spostamenti. Il modulo è quello emesso dal ministero dell’Interno e dovrà essere consegnato al momento di un eventuale controllo.

Il Dpcm firmato per limitare la diffusione del Coronavirus, prevede una divisione in tre zone dell’Italia in base a tre fasce di rischio contagio.

L’autocertificazione servirà nella zona gialla, arancione e rossa per spostarsi dopo il coprifuoco che scatta in tutta Italia alle 22 a partire dal 5 novembre.

Se lo spostamento è legato a un’urgenza non si deve indicare il nominativo delle persona da cui si va per motivi di privacy.

Il modulo servirà inoltre per entrare e uscire nelle regioni in zona rossa per «comprovate esigenze lavorative», per «motivi di salute» e per «altri motivi ammessi dalle vigenti normative».

 

Scarica qui il modello:

autocertificazioni per spostamenti in altre aree