Nuovo Dpcm: “a Natale tutte le regioni potrebbero diventare gialle ma saremo severi” Evitiamo lockdown generalizzato”.

Tutti i dettagli del nuovo Dpcm:

Presentato dal premier Conte in conferenza stampa io nuovo Dpcm natalizio.

Restrizioni dal 21 dicembre al 6 gennaio.

Misure:

-Spostamenti vietati dal 21 dicembre al 6 gennaio tra regioni, il 25 dicembre, il 26 e il primo gennaio vietato spostarsi dal profilo comune. Per Capodanno non ci si potrà spostare dalle 22 della sera alle sette del mattino.

-Consentito io rientro nel domicilio o luogo di lavoro, possibile ricongiungimento di coppie distanti per lavoro.

– I rientranti dall’estero dovranno mettersi in quarantena.

-Impianti sciistici chiusi dal 21 dicembre al 6 gennaio.

– Dal gennaio riparte la didattica in presenza per le superiori fino al 75%

-Bar ristoranti e altro nelle zone gialle aperti a pranzo e fino alle 18, nelle aree rosse divieto già esistenti.

-Feste e ritrovi natalizi nelle case da evitare. Non possiamo entrare nelle case degli italiani ma diciamo di scongiurare la presenza di non conviventi.

-Dal 4 dicembre al 15 gennaio negozi aperti fino alle 21 per lo shopping natalizio.

Introdotto l’Extra Cash back di Natale, previsto che chi pagherà con carte o app avrà rimborso su tutti gli acquisti sul 31 dicembre.

Procedura valida anche per gli acquisti online.