«La complessità della situazione generata dalla pandemia non può giustificare le mancanze e le responsabilità del governo regionale del Molise nella gestione della campagna vaccinale contro l’influenza».

Inizia così un post affidato ai social dell’onorevole di Italia Viva, Giuseppina Occhionero, che in un intervento alla Camera ha ribadito di «essere seriamente preoccupata per la condizione della mia regione» «Solo il 40% degli over 65 – ha aggiunto la Occhionero – ha potuto vaccinarsi.

Le fasce più fragili della nostra popolazione richiedono misure più concrete. Le ulteriori dosi necessarie non arrivano e l’inverno è alle porte. Il Presidente Toma deve garantire la sicurezza di tutti i molisani».

Una situazione che per la deputata è divenuta davvero difficoltosa, soprattutto per la richiesta di dosi effettuata più volte.