RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA CONSGLIERA REGIONALE AIDA ROMAGNUOLO

“Avendo avuto conferma della drammaticità in cui versa il Comune di Sant’Elia a Pianisi a causa del Covid che, a tutt’ora, vede oltre 80 casi di cittadini positivi, ritengo necessario sollecitare ulteriormente il presidente dott. Toma e il direttore generale Asrem, dott. Florenzano, già informati della situazione, di fare ogni ulteriore sforzo per sostenere l’intera popolazione e mettere a disposizione della stessa, ogni strumento atto a risolvere il gravissimo problema anche perché la popolazione è disperata ed impaurita”.

È quanto dichiarato da Aida Romagnuolo. Penso che a questo punto sia necessario, ha ancora detto Romagnuolo, non solo invitare i cittadini a restare a casa come azione di prevenzione, ma soprattutto mobilitare l’Asrem per inviare a Sant’Elia a Pianisi tutto quanto possibile per frenare e riportare alla normalità la straordinaria comunità di Sant’Elia. Personalmente, ha concluso Romagnuolo, sono terrorizzata di questa situazione che si aggrava giorno per giorno e pertanto, farò di tutto per stare vicino a tutti i cittadini.