CON L’EPIDEMIA ANCORA DIFFUSA SU TUTTO IL TERRITORIO NAZIONALE, L’UNICA STRADA PER INIZIARE A VEDERE LA LUCE IN FONDO AL TUNNEL È L’AVVIO DI UNA SERIA, VELOCE E CAPILLARE CAMPAGNA DI VACCINAZIONE.

LE PRIME DOSI FINALMENTE SONO STATE SOMMINISTRATE AGLI ANZIANI, MA ADESSO BISOGNA ACCELERARE E OGNUNO DEVE FARE DI PIÙ, NOI COMPRESI, DANDO UN CONTRIBUTO CONCRETO ANCHE IN QUESTA FASE.

CON QUESTO SPIRITO, HO PENSATO CHE, GIÀ A PARTIRE DAI PROSSIMI GIORNI, POSSIAMO METTERE A DISPOSIZIONE DELL’ASREM E DEL COMMISSARIO ALL’EMERGENZA COVID L’EDIFICIO COMUNALE DI VIA MANFREDO TARTAGLIONE (EX SCUOLA ELEMENTARE ED EX CENTRO SPRAR) PER FARLO DIVENTARE IL CENTRO PER LA VACCINAZIONE DEI NOSTRI CITTADINI E DEI COMUNI DELL’ALTA VALLE DEL VOLTURNO, EVITANDO COSÌ A TUTTI IL DISAGIO DI DOVERSI RECARE A ISERNIA O IN ALTRI CENTRI PIÙ DISTANTI PER ESSERE VACCINATI.

L’AMPIA STRUTTURA RECENTEMENTE RISTRUTTURATA E IN POSSESSO DI TUTTI I REQUISITI E AUTORIZZAZIONI, È PRATICAMENTE GIÀ PRONTA DA UTILIZZARE,  SENZA NECESSITÀ DI DOVER INTERVENIRE IN ALCUN MODO (TRANNE OVVIAMENTE L’ALLESTIMENTO SANITARIO OCCORRENTE). DISPONE DI UN AMPIO PARCHEGGIO E DI UNA VASTA AREA ADIACENTE, È IN POSIZIONE DEFILATA DAL CENTRO ABITATO, FACILMENTE RAGGIUNGIBILE ALL’INGRESSO DEL PAESE ED È ATTUALMENTE CONTROLLATA  DAI VOLONTARI DI PROTEZIONE CIVILE.

NELLE PROSSIME ORE SOTTOPORRÒ QUESTA PROPOSTA CONCRETA ALLE AUTORITÀ COMPETENTI AL FINE DI VALUTARNE INSIEME LA FATTIBILITÀ NELL’INTERESSE DELLA COLLETTIVITÀ.