A Campobasso la magnifica ed elegante location del Distretto Militare dell’Esercito Italiano, Comando Abruzzo-Molise, ha ospitato la cerimonia di premiazioni del Concorso Internazionale Lions ‘Un Poster per la Pace’, edizione 2020/2021, dal tema ‘La Pace attraverso il servizio’, organizzato dal Lions Club Campobasso.

Un’edizione che ha scandito anche i 63 anni di Servizio del Lions Club Campobasso.

A partecipare all’edizione di quest’anno scolastico oltre 170 studenti delle scuole secondarie di Primo grado di Campobasso, ai quali è stata donata una borraccia con il logo del Concorso e del Lions, “in modo da lasciare loro un ricordo che utilizzeranno ogni giorno”,

i saluti del Governatore Francesca Romana Vagnoni. affermano gli organizzatori.

A scandire i tempi della cerimonia di premiazioni il Cerimoniere del Lions Club Campobasso, la dottoressa Raffaella Petti, Presidente della commissione del concorso, che portato

Gli studenti vincitori del concorso sono stati: Melissa Foligno della classe 3^ dell’Istituto Comprensivo di Ripalimosani, Augusto De Dominicis della 2^ F della ‘Montini’, Penelope Ciccaglione della 2^ B della Scuola ‘D’Ovidio’ e Stefano Del Rosso della 3^ D della ‘Colozza’.

Menzioni speciali per Emanuela Komini della 1^ A, Enzo Di Lalla della 2^ A, Henry Botchway della 2^ B, Siria Carrozza della 2^ B, tutti dell’Istituto Comprensivo ‘Montini’ del capoluogo molisano.

A selezionare i vincitori, la Commissione composta dal presidente del Lions Club Campobasso, Stefano Maggiani, e dai soci Raffaella Petti, Francesco De Bernardo, Roberto Di Cesare, Alfredo Potito e Giuseppe Formato.

“È stata un’edizione del Concorso Internazionale Lions ‘Un Poster per la Pace’ molto proficua – ha affermato l’avvocato Stefano Maggiani, presidente del Lions Club Campobasso – Il numero di lavori pervenutici ha confermato la bontà della nostra iniziativa. Il livello degli elaborati è stato molto alto e, di conseguenza, la scelta è stata abbastanza difficile. Il Lions Club Campobasso è soddisfatto dell’operosità dei ragazzi e delle scuole, che ogni anno aderiscono alla nostra iniziativa”.

“Il nostro impegno di Servizio è rivolto a tutti, ma quando si parla di giovani le nostre attenzioni non possono che essere maggiori, perché gli studenti rappresentano il futuro della nostra società civile”, ha sottolineato Maggiani.

“È stata la prima uscita pubblica in presenza nel giorno in cui il Molise è entrato in zona bianca per il Lions Club Campobasso, ma anche per le autorità civili e militari – ha concluso Stefano Maggiani – Un bel segnale per il ritorno alla vita nel segno della pace descritta dai giovani nei loro elaborati”.

“Nonostante le difficoltà che la scuola ha vissuto sotto tutti i punti di vista, a causa dell’emergenza sanitaria, la risposta è stata positiva e i risultati sono emersi con i lavori eccellenti che si sono contraddistinti nella selezione”, il commento della Presidente della Commissione del Concorso Internazionale Lions ‘Un Poster per la Pace’, Raffaella Petti.