Cronaca

Cantalupo del Sannio: ubriaco e barcollante sulla statale 17. I Carabinieri lo mettono in salvo.

Pubblicato: 02-07-2022 - 352
Cantalupo del Sannio: ubriaco e barcollante sulla statale 17. I Carabinieri lo mettono in salvo. Cronaca

Cantalupo del Sannio: ubriaco e barcollante sulla statale 17. I Carabinieri lo mettono in salvo.

Pubblicato: 02-07-2022 - 352


I militari della Stazione di Cantalupo del Sannio, nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio, sono intervenuti sulla SS 17, arteria altamente trafficata che collega i due capoluoghi regionali, ove notavano problemi di viabilità.

Nello specifico una persona, in evidente stato di ubriachezza, barcollava mentre a piedi percorreva la citata statale, impegnando contromano la corsia di marcia. Per di più il citato soggetto portava con se due cani senza guinzaglio, i quali scorrazzavano lungo la corsia di marcia creando anch’essi un grave pericolo.

La situazione che si presentava alla vista dei militari era preoccupante atteso che gli automobilisti, per evitare di investire l’uomo ed i suoi animali, erano costretti a repentine manovre che creavano un grave pericolo alla circolazione stradale ed alla sicurezza dell’utenza.

Il tempestivo intervento dei militari dell’Arma, mediante la messa in sicurezza della circolazione, ha evitato potenziali incidenti e gravi pericoli per l’incolumità degli utenti della citata arteria stradale, oltre che per il soggetto coinvolto. Quest’ultimo, oltre ad essere sanzionato per diverse violazioni, veniva affidato alle cure dei sanitari del 118.

Sessano del Molise: i Carabinieri sequestrano e fanno rimuovere veicoli abbandonati nell’area Pip del paese.

Nelle ultime settimane si è intensificata l’azione dei Carabinieri della Stazione di Carpinone finalizzata a prevenire ogni forma di degrado, oltre che a tutelare l’ambiente ed il paesaggio. Nell’ambito dei quotidiani servizi di controllo del territorio, infatti, non è sfuggita ai militari la presenza nell’area PIP di Sessano del Molise di diversi veicoli che, dagli accertamenti eseguiti, risultavano essere privi di copertura assicurativa e revisione periodica, nonostante la sosta su suolo pubblico.

In dettaglio, in più fasi, venivano individuati e sottoposti a sequestro, poiché privi di copertura assicurativa e revisione periodica, una FIAT 500, un TURBO DAILY, due AUTOCARRI e due RIMORCHI.

Per l’esecuzione delle operazioni è stato necessario anche l’intervento di veicoli adibiti alla rimozione ed al trasporto di camion e mezzi pesanti.

In totale sono state comminate ai proprietari dei veicoli sanzioni amministrative per circa 7.000,00 euro, oltre a procedere al sequestro amministrativo dei mezzi.

I citati veicoli, presumibilmente abbandonati da tempo, nonostante non potessero essere considerati dei rifiuti, con la mera presenza contribuivano a dare un chiaro segnale di degrado dell’intera area. La stessa, infatti, già in passato è stata oggetto di sversamento ed abbandono di rifiuti, fenomeno che l’Arma dei Carabinieri contrasta giornalmente in via prioritaria.




Articoli Correlati