Cronaca

Dalla Campania a Roccaraso per festeggiare il Capodanno. Tavolata di 50 persone finisce in rissa. Molti scappano senza pagare. Aggredita la titolare del ristorante.

Pubblicato: 02-01-2023 - 3359
Dalla Campania a Roccaraso per festeggiare il Capodanno. Tavolata di 50 persone finisce in rissa. Molti scappano senza pagare. Aggredita la titolare del ristorante. Cronaca

Dalla Campania a Roccaraso per festeggiare il Capodanno. Tavolata di 50 persone finisce in rissa. Molti scappano senza pagare. Aggredita la titolare del ristorante.

Pubblicato: 02-01-2023 - 3359


Scoppia la rissa di fine anno a Roccaraso, nota località turistica invernale. Ferita la titolare di un ristorante e tre camerieri. La zuffa è scoppiata in un locale sulla Statale 17, arteria che collega l’Alto Sangro alla Valle Peligna.

ROCCARASO. E’ stato un 31 dicembre davvero pauroso a Roccaraso, nota località turistica  invernale. E’ la notte di San Silvestro intorno alle due del mattino, quando dopo il cenone, un gruppo di 50 persone riunite a tavola, appartenenti a diversi nuclei familiari di origine campana, Napoli e Caserta per lo più inizia a scaldarsi. Le motivazioni sono ancora al vaglio delle forze dell’Ordine. Inizia una rissa violenta tra alcuni ragazzi che iniziano a scaldarsi e prendono ad insultarsi. Iniziano a volare purtroppo spintoni, calci e pugni ed in sala scoppia il panico quando gli avventori iniziano a rovesciare tavoli e sedie. La titolare del ristorante dove sono avvenuti i fatti tenta di intervenire nella speranza di placare gli animi ma viene aggredita e picchiata insieme ad alcuni camerieri. In quattro hanno riportato diverse ferite e sono stati medicati al Pronto Soccorso dell’Ospedale di Castel Di Sangro con diversi giorni di prognosi. Sul posto e’ intervenuto un’equipaggio del Nucleo Operativo e Radiomobile, insieme ad una pattuglia della stazione dei Carabinieri di Castel Di Sangro.



In merito alle indagini in corso, pare che prima dell’arrivo dei Carabinieri molti dei protagonisti della rissa siano riusciti ad allontanarsi del locale senza pagare nemmeno il conto del cenone. Gli investigatori pare stiano vagliando alcuni video del sistema di videosorveglianza dell’attività di ristorazione.



 



 





Articoli Correlati