Cronaca

Esercitazione interforze "Transiberiana", oltre trecento i partecipanti. I ringraziamenti dei Vigili del Fuoco di Isernia.

Pubblicato: 31-05-2023 - 568
Esercitazione interforze "Transiberiana", oltre trecento i partecipanti. I ringraziamenti dei Vigili del Fuoco di Isernia. Cronaca

Esercitazione interforze "Transiberiana", oltre trecento i partecipanti. I ringraziamenti dei Vigili del Fuoco di Isernia.

Pubblicato: 31-05-2023 - 568


Oltre trecento i partecipanti all'esercitazione

Il 25 maggio 2023 si è svolta a Carovilli (IS) una esercitazione interforze denominata TRANSIBERIANA, promossa dai Vigili del Fuoco, e coordinata dalla Prefettura di Isernia con l'attivazione del Centro di Coordinamento Soccorsi (CCS). Si ringrazia il Prefetto per aver condiviso l'esercitazione proposta dalla Direzione Regionale VVF del Molise. Si ringrazia Fondazione Ferrovie dello Stato e Rete Ferroviaria Italiana (Gruppo FS), che hanno messo a disposizione un treno storico ed altri mezzi di servizio oltre alle strutture ferroviarie nei pressi della Stazione di Carovilli.Si ringraziano le Forze dell'Ordine intervenute: Polizia di Stato, Polizia Stradale, Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia Ferroviaria e Polizia Locale e Provinciale, coordinate dalla Questura. Si ringrazia il Sindaco di Carovilli per la preziosa collaborazione. Si ringraziano i tecnici del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) intervenuti anche con cane molecolare.



Si ringrazia il soccorso sanitario, coordinato dell'ASREM e dal personale del Servizio 118, garantito dalla Croce Rossa (Sezione di Isernia) e dal Corpo Italiano di Soccorso dell'Ordine di Malta (CISOM). Si ringrazia la CRI sezione di Isernia per aver approntato anche una logistica per i partecipanti. Si ringraziano gli operatori specializzati dell'Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie e delle Infrastrutture Stradali e Autostradali (ANSFISA) per gli aspetti di competenza. Si ringraziano le innumerevoli associazioni del Volontariato messi un campo dal Dipartimento di Protezione Civile della Regione Molise, che hanno svolto attività di supporto alle squadre di soccorso impegnato sul campo oltre al ruolo di distubatori. Complessivamente hanno partecipato oltre 300 persone nei vari ruoli assegnati.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati