Ambiente

Macchiagodena: incontro per la Riserva di Rio Secco

Pubblicato: 05-12-2023 - 560
Macchiagodena: incontro per la Riserva di Rio Secco Ambiente

Macchiagodena: incontro per la Riserva di Rio Secco

Pubblicato: 05-12-2023 - 560


L'interessante incontro si è svolto a Macchiagodena

MACCHIAGODENA. Venerdì 1 dicembre si è svolto a Macchiagodena l’incontro pubblico per la presentazione della proposta d’istituzione della Riserva naturale regionale di Rio Secco nell’area che comprende due sentieri natura che la LIPU gestisce insieme al Comune, di cui il primo inaugurato 20 anni fa grazie al contributo della Provincia di Isernia.L’appuntamento, voluto dall’Amministrazione comunale e dall’associazione ambientalista, ha visto la partecipazione dei vari promotori della proposta, delle associazioni locali, degli amministratori, dei Carabinieri forestali e della cittadinanza la quale ha accolto con favore l’idea della nascita di una nuova area protetta nel proprio comune.



Oltre al sindaco Felice Ciccone, sono intervenuti Ugo Faralli, responsabile della Oasi e Riserve LIPU, Carlo Meo, direttore della Riserva naturale regionale Bosco Casale di Casacalenda e il neo Presidente della Provincia di Isernia Daniele Saia.Attraverso una proiezione illustrata, i relatori hanno esposto le caratteristiche dell’area, l’importanza per la biodiversità e le diverse opportunità che la Riserva apporterebbe al territorio.Sviluppo dell’ecoturismo, valorizzazione sostenibile delle risorse naturali e storico-culturali, conservazione della biodiversità e dei siti della Rete Natura 2000, sono solo alcuni degli obiettivi che le aree protette possono raggiungere migliorando al contempo l’offerta turistica e la promozione di comunità e luoghi rispettosi dell’ambiente.Durante l’incontro si è parlato anche di educazione ambientale e di forme di volontariato sociale, di direttive comunitarie e delle possibilità di ottenere finanziamenti specifici.Buona la partecipazione della cittadinanza che ha accolto con favore la proposta dimostrando interesse per questo salto di qualità e per le attività che la LIPU svolge a Macchiagodena da tanti anni grazie anche al sostegno dei propri soci, donatori e volontari.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati