Sociale

Confcooperative Molise saluta il nuovo Vescovo di Campobasso.

Pubblicato: 09-12-2023 - 412
Confcooperative Molise saluta il nuovo Vescovo di Campobasso. Sociale

Confcooperative Molise saluta il nuovo Vescovo di Campobasso.

Pubblicato: 09-12-2023 - 412


La nota ufficiale di Confcooperative Molise

“CONFCOOPERATIVE MOLISE SALUTA IL NUOVO VESCOVO DI CAMPOBASSO” Confcooperative Molise accoglie con gioia la notizia della nomina a Vescovo di Campobasso di monsignor Biagio Colaianni, al quale porge il più sincero e caloroso benvenuto.



Esprime, altresì, un profondo ringraziamento a monsignor Giancarlo Bregantini, guida preziosa ed instancabile per 16 anni, che non ha mai fatto mancare la Sua presenza sensibile ed attenta nei confronti della comunità tutta. “Confcooperative Molise nasce nell’alveo della dottrina sociale della chiesa che rappresenta le proprie solide radici. Su queste radici si regge l’azione quotidiana di rappresentanza e promozione di una economia civile che sa valorizzare la centralità della persona, la sussidiarietà, la solidarietà e la democrazia economica” ha dichiarato Riccardo Terriaca, Presidente di Confcooperative Molise “E’ nostra intenzione proseguire, con Mons. Colaianni, la straordinaria esperienza di collaborazione avviata con Mons. Bregantini, sempre più convinti che la strada tracciata da Papa Francesco con l’enciclica Laudato Si, recentemente rafforzata dalla esortazione apostolica sulla crisi climatica Laudato Deum, possa essere la linea guida da seguire verso la costruzione di una società più giusta, in grado di donare al Molise gli strumenti necessari a superare le sfide del futuro”. La collaborazione di Confcooperative con il mondo ecclesiastico è attiva da sempre ed ha prodotto risultati dal significativo impatto socio culturale prima ancora che economico: dal Progetto Policoro ai Gesti Concreti, passando per la gestione e valorizzazione dei beni culturali ecclesiastici, l’animazione delle attività degli oratori, la promozione di microcredito per famiglie e imprese in difficoltà, i primi servizi di cura e assistenza sanitaria svolti in sinergia con le parrocchie, la conduzione di residenze per anziani, la gestione di asili nido e scuole per l’infanzia, l’utilizzo di terreni per progetti di inclusione sociale tramite l’agricoltura, la gestione dei beni confiscati alla criminalità organizzata.



Il Molise, recentemente, a Campobasso, alla presenza proprio di Mons. Bregantini, ha inaugurato il ciclo delle Conversazioni Cooperative, un percorso di confronto e dialogo ideato dal gruppo di lavoro “Bene comune” seguito da don Mario Diana, incaricato della CEI Conferenza Episcopale Italiana presso Confcooperative. “Siamo certi che con Mons. Colaianni continueremo a percorrere una strada comune per far emergere i bisogni di territori e comunità, a cui dare risposte condivise attraverso la collaborazione tra le Diocesi e la cooperazione” ha auspicato Carmela Colozza, responsabile organizzativa di Confcooperative Molise.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati