Cultura

Venafro: lunedì 19 febbraio l’inaugurazione della Mostra esperienziale con la Sacra Sindone denominata “Come in una Rosa”.

Pubblicato: 14-02-2024 - 278
Venafro: lunedì 19 febbraio l’inaugurazione della Mostra esperienziale con la Sacra Sindone denominata “Come in una Rosa”. Cultura

Venafro: lunedì 19 febbraio l’inaugurazione della Mostra esperienziale con la Sacra Sindone denominata “Come in una Rosa”.

Pubblicato: 14-02-2024 - 278


Lunedì 19 febbraio alle 9,45 ci sarà l’inaugurazione della Mostra esperienziale con la Sacra Sindone: COME UNA ROSA, presso la Palazzina Liberty di Venafro.

Lunedì 19 febbraio alle 9,45 ci sarà l’inaugurazione della Mostra esperienziale con la Sacra Sindone: COME UNA ROSA, presso la Palazzina Liberty di Venafro. L’evento è organizzata dalla Diocesi di Isernia Venafro (Ufficio Famiglia e Nuova Evangelizzazione e Centro “Eureka”) con il Patrocinio della Provincia di Isernia e del Comune di Venafro.



Alla presenza del Vescovo di Isernia, Mons. Camillo Cibotti, del Presidente della Provincia di Isernia Dott. Daniele Saia, del Sindaco di Venafro Dott. Alfredo Ricci, del Direttore dell’Ufficio Famiglia e del Centro “Eureka” don Enzo Falasca, di alcuni docenti e alunni delle scuole superiori di Venafro si aprirà la mostra con la prima visita guidata, attraverso video, musica, immagini, dinamiche creative e coinvolgenti, intorno al mistero d’amore nascosto nel telo della Sindone. La mostra sarà aperta durante tutta la Quaresima e sarà possibile visitarla dal 19 al 23 e dal 26 al 29 febbraio a Venafro (Palazzina Liberty) e dall'1 al 27 marzo ad Isernia (Musec - Palazzo della Provincia). Tutti i giorni, dalle 9.00 alle 13.00 e poi dalle 15.00 alle 20.00, ogni ora parte una visita guidata della durata di 45 minuti (la domenica solo il pomeriggio). L'accesso consentito, per ogni turno, è per gruppi di massimo 25/30 persone (è consigliabile la prenotazione dei biglietti ingresso). Sono previsti due percorsi diversi: uno per bambini e ragazzi fino a 13 anni e un altro per giovani e adulti da 14 anni in poi. È davvero gradita la presenza degli organi d’informazione perché l’evento possa avere massima diffusione e dare così a tanti la possibilità di questa esperienza unica.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati


cookie