Sociale

L’aumento dei tassi di interesse sui mutui e finanziamenti sta contribuendo ad impoverire i cittadini. La Federconsumatori Molise, da sempre impegnata al fianco dei risparmiatori, dice basta!

Pubblicato: 28-02-2024 - 314
L’aumento dei tassi di interesse sui mutui e finanziamenti sta contribuendo ad  impoverire i cittadini. La Federconsumatori Molise, da sempre impegnata al fianco dei risparmiatori, dice   basta! Sociale

L’aumento dei tassi di interesse sui mutui e finanziamenti sta contribuendo ad impoverire i cittadini. La Federconsumatori Molise, da sempre impegnata al fianco dei risparmiatori, dice basta!

Pubblicato: 28-02-2024 - 314


La nota di Federconsumatori Molise

CAMPOBASSO. Grazie alla recente pronuncia della Corte di Cassazione, ordinanza del 13 dicembre  2023, si apre un nuovo fronte per la tutela dei cittadini che, previa valutazione della  loro posizione, potrebbero essere interessati a richiedere alle banche la  rideterminazione degli interessi effettivamente dovuti sui mutui, finanziamenti e  leasing stipulati tra settembre 2005 e maggio 2008. Cifre che, nel caso dei mutui,  potrebbero ammontare anche a diverse migliaia di euro. In particolare, la Suprema Corte ha ritenuto che sono nulli i tassi che le banche hanno  applicato ai mutui, ai finanziamenti o ai leasing indicizzati al tasso Euribor “fissato  attraverso un accordo manipolativo della concorrenza da un certo numero di istituti  bancari come accertato dalla Commissione Antitrust Europea”.  Sono già numerosi i cittadini che si sono rivolti alla Federconsumatori per avanzare  istanze di rimborso verso gli istituti bancari.  Per informazioni e assistenza, i cittadini interessati possono contattare il n.  3292086704 e rivolgersi agli sportelli della Federconsumatori a Campobasso alla Via  T. Mosca, 11; a Termoli alla Via Asia n. 3/G e ad Isernia alla Via Campania n. 55.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati