Tradizioni

La lunga storia di Monte Marrone ad ottant’anni dalla sua conquista. Gli alpini ricordano la storica battaglia. Questa mattina le celebrazioni. Guarda il servizio.

Pubblicato: 07-04-2024 - 832
La lunga storia di Monte Marrone ad ottant’anni dalla sua conquista. Gli alpini ricordano la storica battaglia. Questa mattina le celebrazioni. Guarda il servizio. Tradizioni

La lunga storia di Monte Marrone ad ottant’anni dalla sua conquista. Gli alpini ricordano la storica battaglia. Questa mattina le celebrazioni. Guarda il servizio.

Pubblicato: 07-04-2024 - 832


GUARDA IL SERVIZIO

ROCCHETTA A VOLTURNO. Il Monumento delle Regioni ha fatto da cornice a Col Rotondo in località Castelnuovo al Volturno, frazione del comune di Rocchetta a Volturno, alle celebrazioni per l’ottantesimo anniversario dell’epica battaglia di Monte Marrone. Gli alpini del Battaglione Piemonte con gesto militare eroico “cacciarono” e sconfissero i tedeschi su questi monti. Un gesto eroico rimasto impresso nelle menti e nei libri di storia soprattutto tra le “penne nere” abruzzesi e molisane. Oggi il ricordo della Battaglia alla presenza del Labaro Nazionale dell’Associazione Italiana Alpini accompagnato dal presidente Sebastiano Favero. Presenti gruppi alpini provenienti da ogni territorio, l’associazione nazionale alpini Molise rappresentata dal neo presidente Pierino Giacca, i sindaci e le istituzioni del territorio e tanti ma tanti curiosi che amano la storia dell’Alta Valle del Volturno. Un plauso speciale al Gruppo Alpini Mainarde presieduto dall’inossidabile Attilio Pontarelli, che in questi anni, con l’aiuto di numerosi volontari ha lavorato e lottato per riqualificare l’area del monumento delle Nazioni, simbolo di unita’ e pace fra i popoli.



Guarda il servizio:







Articoli Correlati