Territorio

Workshop infrastrutture a Tirana con la molisana Bimdis Ingegneria

Pubblicato: 13-06-2024 - 154
Workshop infrastrutture a Tirana con la molisana Bimdis Ingegneria Territorio

Workshop infrastrutture a Tirana con la molisana Bimdis Ingegneria

Pubblicato: 13-06-2024 - 154


La nota dell'Ordine degli architetti di Campobasso

TIRANA-ALBANIA. L'Agenzia ICE e l'OICE, l’associazione delle organizzazioni di Ingegneria ed Architettura e di consulenza tecnico amministrativa, nell'ambito del programma di internazionalizzazione 2024, e in collaborazione con l'Ambasciata d’Italia a Tirana e le associazioni ANCE e ANIE, ha organizzato un seminario in Albania dedicato ai settori delle infrastrutture di trasporto, ambiente, acqua, energia e cultural heritage. L'evento, tenutosi il 6 giugno a Tirana, mira a promuovere la collaborazione tra imprese italiane e albanesi. A tale incontro sono state invitate a presidiare le più prestigiose Società di Ingegneria ed Architettura localizzate nel territorio Italiano, tra cui la Bimdis Srl Società di Ingegneria con sede legale in Molise, nella Zona Industriale di Campobasso - Ripalimosani. 



La giovane Società, rappresentata in tale incontro dal proprio Direttivo Tecnico ed Amministrativo, con gli ingegneri Marco Scarano, Roberto Di Cesare e Carmine Varriano, ha presentato i punti di forza del territorio molisano e i possibili sviluppi infrastrutturali futuri, rafforzando le possibili collaborazioni bidirezionali su entrambi i territori. Inoltre, il team ha presentato le capacità e le disponibilità del settore tecnico di progettazione e supervisione nella Direzione Lavori di infrastrutture pubbliche dei professionisti localizzati nel territorio molisano. Secondo il Report Estero OICE, nel 2023 l'Albania è il secondo Paese dell'area Est-Europa-Balcani per numero di società italiane di engineering presenti (oltre 50). Il primo se si considera l'area europea non UE. La connessione dell'Albania al resto della regione dal punto di vista del trasporto e dell'energia è il tema prioritario e quindi le opportunità di collaborazione si focalizzano principalmente su infrastrutture di trasporto, energetiche, sociali e sanitarie, turistiche. Le fonti di finanziamento, oltre a quelle nazionali e locali, sono soprattutto di derivazione europea e delle principali Istituzioni Finanziarie Internazionali presenti nel Paese con particolare riferimento a Banca Mondiale e Banca Europea per la Ricostruzione e lo Sviluppo. Con quest'ultima Banca, secondo i dati del MEF, la consulenza e l'ingegneria italiane sono al primo posto tra i Paesi europei nel ranking per aggiudicazione di contratti nei Paesi di operatività, compresa l'Albania.


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati


cookie