Cronaca

Così ad Isernia hanno salvato la vita al nostro “Gianluca”. La lettera aperta di ringraziamento di Tiziana e Fabio, genitori del giovane rimasto coinvolto in un grave incidente a Macchia d’Isernia.

Pubblicato: 09-07-2024 - 6208
Così ad Isernia hanno salvato la vita al nostro “Gianluca”. La lettera aperta di ringraziamento di Tiziana e Fabio, genitori del giovane rimasto coinvolto in un grave incidente a Macchia d’Isernia. Cronaca

Così ad Isernia hanno salvato la vita al nostro “Gianluca”. La lettera aperta di ringraziamento di Tiziana e Fabio, genitori del giovane rimasto coinvolto in un grave incidente a Macchia d’Isernia.

Pubblicato: 09-07-2024 - 6208


RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO DA TIZIANA E FABIO

ISERNIA. Da mesi sentiamo parlare male dell' ospedale di Isernia. Da genitori del ragazzo diciottenne che il 18 giugno ha fatto un grave incidente a Macchia d'Isernia, ci sentiamo in dovere di mettere in luce l' eccellente lavoro che il dottore Fabrizio Pastena; i chirurghi collaboratori: i dottori Esposito, Delli Carpini e Berardi; le anestetiste: dottoresse Iuorio e Civitillo e tutti gli infermieri di sala, hanno fatto su Gianluca.



Subito dopo lo scontro, ha avuto la fortuna di trovare, per caso, sulla sua strada, persone che sapevano come intervenire ed è stato soccorso ancor prima dell' arrivo dell' ambulanza. Arrivato in ospedale, è stato operato d'urgenza al fegato per bloccare l' emorragia. Le sue condizioni erano critiche ed è stato trasferito al Cardarelli in elisoccorso. Ci teniamo a ringraziare anche la dottoressa e tutto il personale del 118 Abruzzo Soccorso per la premura che hanno avuto durante il viaggio ma anche dopo l'atterraggio. Un grazie (mille in realtà ) a tutti i componenti dell' UTIF del Cardarelli dove abbiamo trovato persone di una professionalità e umanità incredibile. E anche qui, il chirurgo ha fatto i complimenti per l' intervento fatto a Isernia dal dottore Pastena......in un periodo in cui l'ospedale si Isernia è spesso al centro di critiche, volevamo sottolineare la nostra gratitudine per il lavoro svolto.



Tiziana e Fabio





Articoli Correlati


cookie