Cronaca

Pescasseroli: intensificati i servizi antidroga. Arrestato dai Carabinieri di Castel Di Sangro uomo in possesso di 100 grammi di marjuana pronto alla vendita.

Pubblicato: 07-07-2022 - 463
Pescasseroli: intensificati i servizi antidroga. Arrestato dai Carabinieri di Castel Di Sangro uomo in possesso di 100 grammi di marjuana pronto alla vendita. Cronaca

Pescasseroli: intensificati i servizi antidroga. Arrestato dai Carabinieri di Castel Di Sangro uomo in possesso di 100 grammi di marjuana pronto alla vendita.

Pubblicato: 07-07-2022 - 463


Pescasseroli (AQ). All’approssimarsi della stagione estiva che vede un notevole incremento delle presenze nelle rinomate zone di villeggiatura dell’appennino abruzzese, sono stati aumentati i controlli da parte dei carabinieri della Compagnia di Castel di Sangro, con particolare riguardo al contrasto del traffico di droga.

Nella serata di ieri, le attenzioni dei militari della locale stazione si sono concentrate nei confronti dell’uomo 36enne, controllato in strada a bordo del proprio autoveicolo. Dalla perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati alcuni grammi di stupefacente del tipo marjuana suddivisa in singoli confezioni.

Le successive operazioni di perquisizione estese al domicilio dell’uomo, individuato e raggiunto poco dopo, hanno permesso di rinvenire altro stupefacente della stessa tipologia per complessivi grammi 100 circa.

La marjuana, tutta suddivisa in singoli pezzi pronti alla vendita al dettaglio, è stata sequestrata insieme a diverso materiale utilizzato per il confezionamento della droga.

Gli elementi di prova raccolti nei confronti del fermato hanno portato i militari a formalizzare la denuncia in stato di arresto per detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

L’arrestato è stato messo subito a disposizione del P.M. di turno presso la Procura della Repubblica di Sulmona che, prima dell’udienza di convalida dell’arresto dinanzi il GIP dello stesso Tribunale, ne ha disposto gli arresti domiciliari incaricando della vigilanza gli stessi carabinieri operanti.                          




Contrasto al traffico di droga: un arresto per detenzione ai fini di spaccio

Barisciano (AQ). I carabinieri del Comando Compagnia di L’Aquila hanno sorpreso e arrestato una persona per detenzione di svariate dosi di stupefacente destinate allo spaccio.

Nell’ambito dell’intensificazione dei controlli volti a contrastare il traffico di droga, i carabinieri della Sezione Operativa di L’Aquila hanno monitorato il comportamento dell’uomo, già gravato da piccoli precedenti specifici. Durante l’osservazione è stato rilevato un fugace contatto con un potenziale acquirente di droga, il quale, immediatamente controllato dagli operanti, è stato trovato in possesso di una singola dose di cocaina acquistata poca prima.

A tal punto i militari hanno deciso di controllare anche l’abitazione della persona monitorata. La perquisizione domiciliare ha permesso di rinvenire diverse tipologie di sostanze stupefacenti detenute illegalmente, tra cui cocaina, hashish e marjuana. In tutto sono stati rinvenuti complessi grammi 20 circa, oltre a denaro contante e materiale utilizzato la pesatura, il “taglio” e confezionamento dello stupefacente.

L’intero stupefacente e il materiale necessario alla lavorazione sono stati sequestrati in quanto riconducibili al reato di spaccio e detenzione di droga.

Al termine delle attività di polizia giudiziaria l’uomo è stato arrestato. Gli atti relativi all’arresto sono stati messi a disposizione del Pubblico Ministero di turno presso la Procura della Repubblica di L’Aquila, in attesa della convalida che si terrà nei prossimi giorni davanti al GIP dello stesso Tribunale.

Nel frattempo l’arrestato rimarrà ristretto presso le camere di sicurezza del Comando Provinciale carabinieri di L’Aquila a disposizione dell’A.G. .




Ofena: ruba preziosi, individuato e arrestato uomo dai Carabinieri della stazione di Capestrano.

Ofena (AQ) – Nell’ottica dell’incremento dei servizi esterni, il comando compagnia Carabinieri di Sulmona ha predisposto un piano di controllo del territorio attraverso il dispiegamento di uomini e donne dei comandi stazione dipendenti.

Nei giorni scorsi, i militari della Stazione di Capestrano hanno arrestato un uomo per furto in abitazione.

In particolare, durante il filtro dei transiti lungo la S.S. 602, nel territorio del Comune di Ofena (AQ), l’uomo, già noto agli operanti per piccoli reati, è stato fermato a bordo di una bicicletta.
Alla vista della pattuglia ha cercato di nascondere un sacchetto senza riuscirvi. Il contenitore è stato immediatamente individuato e ispezionato dai carabinieri.

All’interno del sacchetto c’erano orologi, diversi monili in oro e anche una pistola del tipo revolver, completa di cartucce nel tamburo.

Gli immediati accertamenti hanno permesso di stabilire che quanto occultato dal fermato era di provenienza furtiva.

Gli oggetti, pochi prima del controllo, erano stati sottratti da un’abitazione del posto, il cui proprietario, in quanto fuori casa, era ignaro dell’accaduto.

Il sopralluogo nell’abitazione presa di mira ha permesso anche di stabilire la forzatura della porta d’ingresso.

L’intera refurtiva, del valore di qualche migliaio di euro, è stata sequestrata e per l’uomo è scattato l’arresto per furto.

Delle avvenute operazioni di polizia giudiziaria, ne è stata data notizia al
PM di turno presso la Procura della Repubblica di L’Aquila che ha disposto gli arresti domiciliari in attesa del processo per direttissima.

Sono anche in corso accertamenti sulle modalità di custodia dell’arma da parte del proprietario, comunque legittimato alla detenzione.





Articoli Correlati