Cultura

Isernia capitale Europea del Carnevale.

Pubblicato: 13-01-2023 - 981
Isernia capitale Europea del Carnevale. Cultura

Isernia capitale Europea del Carnevale.

Pubblicato: 13-01-2023 - 981


Dal 23 al 26 febbraio, un grande corteo in maschera, un convegno internazionale, la presentazione di libri e video, la gastronomia

Isernia capitale Europea del Carnevale.



Isernia e il Molise si apprestano a diventare il centro dei festeggiamenti carnevaleschi dell’Italia e dell’Europa. L’aps Artemide, infatti, ha ormai definito il programma del Carnevale Europeo della Maschere Zoomorfe (CEMZ), che avrà luogo dal 23 al 26 del prossimo mese di febbraio. Il clou dell’evento sarà nel pomeriggio-sera di sabato 25 a Isernia, con la grande sfilata di oltre 220 figuranti in maschera provenienti da diverse nazioni, fra cui la Spagna, la Croazia e la Slovenia, e anche da alcune regioni italiane come la Valle d’Aosta, la Lucania e la Sardegna. «Fra le maschere presenti – ha dichiarato Mauro Gioielli, direttore artistico e coordinatore scientifico del Carnevale Europeo della Maschere Zoomorfe ­– ci saranno i Kurent della Slovenia, i cui cortei sono inclusi nella Lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell’UNESCO. Il loro è un carnevale davvero importante e coinvolgente. I Kurent, anche detti Korent, indossano un costume in vello di pecora, hanno grandi campanacci legati alla vita e portano un enorme copricapo di pelliccia decorato con corna, piume e nastri colorati. Il volto è celato da una maschera di cuoio caratterizzata da un grosso naso e da una lunga lingua rossa. L’intero completo può arrivare a pesare anche 40 chili. Secondo le credenze popolari slovene, i Kurent, saltellando e facendo rumore, scacciano l’inverno e annunciano la primavera».  Gioielli ha poi aggiunto: «Per il momento, quella della presenza a Isernia dei Kurent è l’unica anticipazione. Delle altre spettacolari maschere che caratterizzeranno la nostra manifestazione darò notizia mano a mano che ci avvicineremo alle date di svolgimento». Il Carnevale Europeo della Maschere Zoomorfe si preannuncia come un evento davvero straordinario, pressoché unico in Italia e che ha pochi eguali nell’intero continente. Sarà una rilevante vetrina per il Molise sia a livello culturale che di promozione del territorio. I referenti dell’associazione organizzatrice “Artemide aps” colgono l’occasione per ringraziare l’Assessorato regionale al Turismo e marketing territoriale che ha cofinanziato in modo significativo l’iniziativa [FSC Fondo Sviluppo e Coesione – Regione Molise: Turismo è Cultura], il Comune di Isernia che ha assicurato lo stanziamento di ulteriori risorse economiche e gli sponsor che con sensibilità hanno creduto al progetto.





Articoli Correlati