Sport

Penultima di campionato, il presidente Di Lucente chiama a raccolta i suoi: “L’obiettivo salvezza è a portata di mano, ce lo meritiamo dopo tanto lavoro e sacrifici”

Pubblicato: 28-04-2023 - 533
Penultima di campionato, il presidente Di Lucente chiama a raccolta i suoi: “L’obiettivo salvezza è a portata di mano, ce lo meritiamo dopo tanto lavoro e sacrifici” Sport

Penultima di campionato, il presidente Di Lucente chiama a raccolta i suoi: “L’obiettivo salvezza è a portata di mano, ce lo meritiamo dopo tanto lavoro e sacrifici”

Pubblicato: 28-04-2023 - 533


L'Appello del presidente Andrea Di Lucente

Parla chiaro il nostro presidente Andrea Di Lucente alla vigilia dell’incontro di domenica 30 aprile, penultima di campionato, che potrebbe consegnare la salvezza nelle mani del Vastogirardi con una giornata d’anticipo. “La partita di domenica – spiega il patron gialloblù - è importantissima. Non la più importante dell’anno, perche ogni partita ha la sua valenza e perche non bisogna dare troppa pressione ai ragazzi. Ma questa arriva di certo in un momento delicato: può farci salvare prima del tempo, può farci raggiungere un ottimo risultato – quello della salvezza diretta – e questo potrebbe venir fuori solo a seguito di un lavoro globale, di tutto il gruppo, dalla società al gruppo squadra, dai tecnici al magazziniere”. Poi la chiamata a raccolta. “Ora più che mai – sottolinea Di Lucente - dobbiamo essere compatti, sereni e tranquilli, ma tenere allo stesso modo alta quella giusta tensione, quell’adrenalina positiva, da far salire domenica”. Non può mancare un appello ai tanti tifosi e amici della maglia altomolisana. “Spero che troveremo tante persone allo stadio a Vastogirardi, perche salvarsi, in casa, una giornata prima del termine potrebbe essere una gioia e una grande festa per tutti”. “Quello che chiediamo – aggiunge però il presidente - è massimo impegno ai ragazzi, perche in questo momento devono dimostrare all’esterno come tutto quello che hanno ottenuto l’hanno fatto con un grande lavoro, iniziato a luglio, quindi parecchi mesi fa. La salvezza, per Di Lucente, è insomma “il giusto traguardo per chi ha fatto tanti sacrifici. Aspettiamo domenica per poter tracciare un bilancio. È vero che nel girone di ritorno siamo andati a fase alterne – non dimentica il patron gialloblù - domenica abbiamo avuto la possibilità di chiudere prima la salvezza, abbiamo sprecato un rigore, però non ci fasciamo la testa. Andiamo avanti, perche siamo abituati a rimboccarci le maniche e a raggiungere sempre i risultati con le nostre forze, senza aspettare regali da nessuno”, ripete con orgoglio il presidente Di Lucente.





Articoli Correlati