Cronaca

Castel Di Sangro: Domenica della Palme, la Pivec coinvolge i piu’ fragili e unisce il legame tra loro attraverso la creatività e la solidarietà.

Pubblicato: 25-03-2024 - 624
Castel Di Sangro: Domenica della Palme, la Pivec coinvolge i piu’ fragili e unisce il legame tra loro attraverso la creatività e la solidarietà. Cronaca

Castel Di Sangro: Domenica della Palme, la Pivec coinvolge i piu’ fragili e unisce il legame tra loro attraverso la creatività e la solidarietà.

Pubblicato: 25-03-2024 - 624


Una domenica delle Palme diversa in città grazie al Distaccamento PIVEC

CASTEL DI SANGRO. La Domenica delle Palme, ricorda l’entrata trionfale di Gesù a Gerusalemme, inizia la Settimana Santa durante la quale si rievocano gli ultimi giorni della vita terrena di Gesù e vengono celebrate la sua Passione, Morte e Risurrezione.



Per questa ricorrenza, i volontari del Distaccamento P.I.V.E.C. di Castel di Sangro Gruppo di Protezione Civile, attraverso il rametto di ulivo hanno voluto essere al fianco delle persone più fragili. Nei giorni antecedenti alla Domenica, i volontari si sono adoperati a reperire i noti ramoscelli segno di amore e pace, nella campagna della vicina cittadina di Fornelli (IS), raggruppandoli in fascine e portandoli presso il Centro diurno Anffas di Castel di Sangro e presso la Casa di Riposo il Focolare di Scontrone. Qui,  sia i ragazzi dell'Anffas con le loro famiglie ed i Nonni, ospiti del Focolare, hanno dato libera creatività nel personalizzare e confezionare i ramoscelli in bustine.



Momenti di laboratorio comune, dove tutti hanno manifestato l'interesse nel mantenere viva la tradizionale ricorrenza.  Per i nonni è stato un momento di ritorno al passato con i ricordi che hanno fatto riaffiorare quando queste festività in modo particolare la settimana santa vedeva con la domenica delle palme l'inizio dei riti religiosi che si concludevano e a tutt'oggi si concludono con la celebrazione della Risurezzione di Gesù.L'abilità di tutti coloro nella scelta del  ramo d'ulivo è stato emozionante per mettere in risalto le proprie abilità. L'intrecciare ad una ad una le foglioline è stato un momento di solidarietà e comunione fraterna. Le palme racchiuse nelle bustine sia dei Ragazzi dell’Anffas e sia quelle confezionate dai Nonni sono state benedette durante la celebrazione della santa messa presso la Casa di Riposo Il Focolare. Nella domenica di festa, appena trascorsa, i volontari della PIVEC Castel di Sangro hanno provveduto a distribuire le bustine agli Ospiti ricoverati presso l'Ospedale Civile di Castel di Sangro, presso il Focolare, presso la Casa di Riposo Pax Christi di Castel di Sangro, consegnandole presso il  presso il Centro Diurno Anffas di Castel di Sangro e omaggiando le istituzioni civili  militari locali. La Pivec di Castel di Sangro, lieta di questa collaborazione tra le piccole realtà di persone più fragili della nostra comunità, le quali con piccole azioni ma ricche di sani valori, augura a tutti di trascorrere una Pasqua piena di pace,  ricca di serenità e che ognuno di noi possa essere grato del dono più grande che abbiamo ricevuto: la vita. GUARDA LA GALLERY FOTOGRAFICA A MARGINE DELL'ARTICOLO.



 LA TUA PUBBLICITA' QUI: 



https://www.abruzzocitta.it/graficaepam/


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati


cookie