Territorio

Proclamati i vincitori dell’8° Concorso Fotografico Nazionale “Città di Isernia”

Pubblicato: 24-06-2024 - 477
Proclamati i vincitori dell’8° Concorso Fotografico Nazionale “Città di Isernia” Territorio

Proclamati i vincitori dell’8° Concorso Fotografico Nazionale “Città di Isernia”

Pubblicato: 24-06-2024 - 477


La cerimonia di premiazione si è svolta sabato 22 giugno. Ospite d’onore il fotoreporter Marco Gualazzini che ha illustrato i suoi reportage ad alto impatto emotivo realizzati nel Continente Africano.

Il pubblico delle grandi occasioni ha accolto la cerimonia di premiazione dell’8^ edizione del Concorso Fotografico Nazionale “Città di Isernia”, organizzato dall’associazione fotografica isernina “Officine Cromatiche”, svoltasi sabato 22 giugno nell’Auditorium “Unità d’Italia” del capoluogo pentro. Una manifestazione che anno dopo anno raccoglie sempre maggiore partecipazione da parte della comunità di fotografi e fotoamatori di tutta Italia nonché interesse ed attenzione del panorama culturale ed artistico nazionale. 



Tra le 1825 fotografie pervenute dai 165 partecipanti, la giuria ha decretato vincitori dei primi premi: Carlo Sanna con “Etere” per il Tema Obbligato “Ritratto Ambientato”; Massimo Vanozzi con “Susanna” per il Tema Libero “Bianco e Nero”; Fabio Del Ghianda con “Montesilvano Beach” per il Tema Libero “Colore”. Migliore autore assoluto del concorso Massimo Tommi, giunto dalla Toscana per presenziare alla premiazione. Targhe simboliche di ringraziamento sono state consegnate a Disisradio e agli sponsor della manifestazione Fratelli Leone, “Il Campo” di Antonio Valerio, Cifelli Forniture. Ospite d’onore della manifestazione, il pluripremiato fotoreporter parmense Marco Gualazzini che, introdotto da Valentina Notarberardino, ha ripercorso le tappe della sua carriera iniziata oltre vent’anni fa nella Gazzetta di Parma e proseguita in giro per il mondo con i reportage nel Continente Africano ai quali ha dedicato gran parte del suo impegno professionale. Una narrazione intensa, a tratti cruda, nello storytelling fotografico di Gualazzini: dal sistema delle caste in India e dei “delitti d’onore”, alla drammatica condizione delle donne nella Repubblica democratica del Congo, alla situazione dell’Afghanistan all’indomani del ritorno al potere dei talebani, fino alla crisi umanitaria in corso lungo il bacino del Lago Ciad. Scatti di straordinaria profondità che evidenziano nella luce dei volti delle persone ritratte tutte le ombre che si celano nella loro vita quotidiana.



L’intera cerimonia di premiazione, moderata dalla carismatica Lina Fantini, è stata trasmessa in diretta dall’emittente radio isernina Disisradio. Gli organizzatori danno appuntamento all’anno prossimo per la 9^ edizione. La gallery fotografica è a cura di ©Pino Manocchio.



Link a tutte le foto premiate e ammesse al Concorso: https://platio.cheposta.com/2610550/contest


Gallery dell'articolo





Articoli Correlati


cookie