Continuano a salire i contagi in Molise nonostante l’Rt più basso d’Italia e la conferma della zona gialla. Altra giornata difficile in regione visto che dal consueto bollettino Asrem di oggi, venerdì 15 gennaio, sono stati registrati ulteriori 4 decessi. Non ce l’hanno fatta una donna di 87 anni di San Biase che si trovava presso la casa di riposo di Limosano, una donna di 84 anni di Frosolone che era presso la casa di riposo di Sant’Elena Sannita, una donna di 89 anni di Ripalimosani che era ricoverata in malattie infettive e una donna di 89 anni di Oratino che si trovava presso l’area grigia del Cardarelli. Il totale dei decessi in Molise sale purtroppo a 230.

Si sono registrati ulteriori 2 ricoveri in ospedale, mentre un paziente si è aggravato ed è stato necessario il trasferimento in terapia intensiva. I ricoverati totali sono 64, di cui 56 in malattie infettive e 8 in terapia intensiva.

I positivi di giornata sono ben 101 su 953 tamponi effettuati con una percentuale di positivi su tamponi pari al 10,5%. Campobasso il centro più colpito con ben 25 casi, mentre continuano i contagi a Ripalimosani, altri 8, e scoppia un focolaio a Castelbottaccio dove sono stati riscontrati 10 casi.

I guariti di giornata sono 58.

I positivi di oggi (101) sono:

1 Acquaviva Collecroce

4 Baranello

25 Campobasso

1 Campomarino

1 Casacalenda

10 Castelbottaccio

2 Castelmauro

1 Cercemaggiore

3 Civitacampomarano

1 Colletorto

1 Duronia

1 Fossalto

1 Gildone

1 Guardialfiera

1 Guardiaregia

5 Isernia

2 Larino

4 Macchiagodena

4 Matrice

1 Mirabello Sannitico

1 Molise

1 Oratino

2 Riccia

8 Ripalimosani

3 Santa Croce di Magliano

3 Sant’Elia a Pianisi

1 Sesto Campano

7 Termoli

5 Vinchiaturo

Oggi sono stati effettuati anche 184 tamponi antigenici, di cui 5 risutlati positivi: per loro si attende conferma dal tampone molecolare.

Gli attualmente positivi salgono a 1171, mentre i totali da inizio emergenza sono 7483.

I guariti sono 6082, i decessi 230.

In isolamento si trovano 1848 cittadini.