Un colpaccio messo a segno dal sindaco di Certo al Volturno Remo Di Ianni e dalla locale amministrazione comunale. Sabato 12 e domenica 13 giugno per i prenotati tramite Asrem dai 18 anni in su fino ad un massimo di mille dosi ad esaurimento, verranno effettuate le vaccinazioni anti Covid presso la scuola di Cerro al Volturno.

A presentare l’iniziativa il sindaco di Certo al Volturno Remo Di Ianni sulla pagina Facebook del comune “Cerro Informa”.

Leggiil il post:

SABATO 12 E DOMENICA 13 Vday A CERRO AL VOLTURNO

L’ASREM di intesa con il Comune di Cerro al Volturno ha allestito un hub vaccinale nei locali della nostra Scuola.

Dopo le necessarie verifiche da parte del responsabile del dipartimento di prevenzione della ASREM avvenuto nella mattinata di oggi e brillantemente superate si è ottenuto il via libera per il Vday anche a Cerro al Volturno. Una straordinaria occasione che vede ancora una volta il nostro Comune protagonista.

4 postazioni vaccinali, 1000 dosi distribuite nei due giorni (500 al giorno), una postazione stabile con medico della Croce Rossa Italiana e servizio d’ordine affidato ai Carabinieri della caserma di Castel San Vincenzo e della locale polizia municipale con l’ausilio di volontari… È questa la struttura che sabato 12 e domenica 13 giugno renderà possibile nei locali della scuola di Cerro al Volturno due giorni di vaccinazione di massa per i residenti nei comuni di Castel San Vincenzo, Colli a Volturno, Scapoli, Rocchetta, Cerro a Volturno, Pizzone, Montaquila, Fornelli dai 18 anni in su e che abbiano effettuato la Prenotazione per la vaccinazione.

Mentre dunque la campagna vaccinale prosegue spedita in tutta Italia, grazie alla solerzia della ASREM e alla disponibilità soprattutto logistica e organizzativa dell’Amministrazione Comunale di Cerro al Volturno, dunque, anche i cittadini dell’alta Valle del Volturno saranno agevolati nella somministrazione dei vaccini.

A tutti è chiesto massima disponibilità e partecipazione per la buona riuscita dell’iniziativa. Un particolare ringraziamento come Sindaco e a nome dell’intera Amministrazione lo rivolgo alla Regione Molise, al Presidente Toma e all’ASREM per aver scelto il nostro Comune. Faremo tutto quello che è in nostro possesso per rendere il miglior servizio possibile a tutti coloro che i questi due giorni saranno “ospiti” nel nostro Comune.