Cronaca

Questa mattina anche ad Isernia, presso la Questura, è stato presentato alla stampa il calendario 2023.

Pubblicato: 29-11-2022 - 1575
Questa mattina anche ad Isernia, presso la Questura, è stato presentato alla stampa il calendario 2023. Cronaca

Questa mattina anche ad Isernia, presso la Questura, è stato presentato alla stampa il calendario 2023.

Pubblicato: 29-11-2022 - 1575


Questa mattina in Questura la presentazione del calendario

ISERNIA. Dopo la presentazione ufficiale del Capo della Polizia, avvenuta nei giorni scorsi nella suggestiva cornice dell’Acquario Romano a Roma, alla presenza del Ministro dell’Interno Matteo Piantedosi, il Questore di Isernia Vincenzo Macrì ha voluto illustrare  l’edizione 2023 alla stampa locale.Il racconto visivo che accompagnerà il 2023 è affidato anche quest’anno ai poliziotti-fotografi che hanno catturato con i loro scatti le attività degli operatori che quotidianamente garantiscono la sicurezza dei cittadini, in una prospettiva inedita, ossia quella della valorizzazione del territorio in cui operano.  E quest’anno anche il Molise, ritratto nella pagina del mese di gennaio con una suggestiva fotografia della Polizia Stradale di Campobasso, dà sfoggio delle sue bellezze.Infatti, le fotografie ritraggono poliziotte e poliziotti contestualizzati in luoghi di grande bellezza, che vedono l’alternarsi di località iconiche e luoghi inediti del nostro splendido Paese. Con questa edizione del calendario, la Polizia di Stato raccoglie l’esigenza di tutelare il territorio e l’ambiente, sempre più sentita dai cittadini, sostenendo - attraverso la fotografia -un processo di arricchimento culturale.



Gli scatti sono stati valutati e selezionati da un grande maestro della fotografia del novecento, Gianni Berengo Gardin che ha sottolineato il valore artistico delle foto nelle quali i fotografi poliziotti hanno saputo cogliere il valore delle attività immortalate. Anche per quest’anno il ricavato delle vendite del calendario sarà devoluto ad attività benefiche: una parte, infatti, nel solco del consolidato impegno della Polizia di Stato al fianco del Comitato Italiano per l’Unicef, sosterrà il progetto "Emergenza siccità Etiopia”; una quota, invece, sarà devoluta al Piano “Marco Valerio” del Fondo di Assistenza per il Personale della Polizia di Stato a favore dei figli minori dei poliziotti affetti da patologie gravi e croniche.



Le modalità di acquisto sono consultabili sul sito  WWW.REGALI.UNICEF.IT r sul sito WWW.POLIZIADISTATO.IT





Articoli Correlati